L'impero di Cindia by Federico Rampini

L'impero di Cindia

By Federico Rampini

  • Release Date: 2010-10-07
  • Genre: Politica e attualità
Score: 4
4
From 8 Ratings
Download Now
The file download will begin after you complete the registration. Downloader's Terms of Service | DMCA

Description

Sono tre miliardi e mezzo. Sono più giovani di noi, lavorano più di noi, studiano più di noi. Hanno schiere di premi Nobel. Guadagnano stipendi con uno zero in meno dei nostri. Hanno arsenali nucleari ed eserciti di poveri. È "Cindia": Cina e India, il dragone e l'elefante. Cindia non indica solo l'aggregato delle due nazioni più popolose del pianeta: è il nuovo centro del mondo, dove si decide il futuro dell'umanità. Più di metà della popolazione mondiale è concentrata in quest'area, ed è la metà che cresce. Cresce sia demograficamente che economicamente. Oggi vi è però fra Cina e India una differenza radicale che ne fa due modelli alternativi. L'India è la più vasta democrazia esistente al mondo, un esempio di pluralismo e di tolleranza unico per quelle dimensioni. La Cina è il più imponente modello di Stato autoritario, funzionale e modernizzatore.
Federico Rampini racconta questo enorme impero nascente e cerca di rispondere a una delle domande chiave del nostro futuro: vincerà la ricetta cinese, quella indiana, o un misto fra le due? E con quali conseguenze per il resto del mondo?

Reviews

  • Inutile

    1
    By AnnalisaCampi
    Rampini parla di Cina ed India senza aver mai parlato con cinesi o indiani. La sua Cina e' di "cartone", finta, ricopiata da scritti di altri. Pietoso.
  • Fondamentale

    5
    By Marco Ciaffone
    Istruttivo e denso ma mai pesante. Semplice nella lettura ma allo stesso tempo ricco di sconfinati spunti di riflessione a 360 gradi. Ammonisce sui rischi che corre l'Occidente con le sue reazioni all'ascesa di Cindia senza mai scadere in facili moralismi. In molti passaggi le descrizioni di luoghi e ambienti sono degne di un romanziere di razza. Andrebbe studiato nelle scuole per preparare i ragazzi al mondo a cui andranno incontro. Chapeau per Rampini

keyboard_arrow_up