…1,2,3… Omicidi al Liceo by Teresa Angelico

…1,2,3… Omicidi al Liceo

By Teresa Angelico

  • Release Date: 2012-11-06
  • Genre: Misteri e gialli
Score: 3.5
3.5
From 401 Ratings
Download Now
The file download will begin after you complete the registration. Downloader's Terms of Service | DMCA

Description

La giovane e ingenua Elisabetta si illude che la scuola sia un luogo sicuro. Scoprirà presto che non è così. Un assassino crudele e implacabile si cela fra i suoi colleghi. Assisterà sconvolta e spaventata a una serie di omicidi. Nella piccola città di provincia, fra ignoranza e superstizione, non si vuole ammettere che l'assassino sia un membro della comunità.  Si ventila l'ipotesi che una terribile maledizione  abbia colpito la scuola. Elisabetta reagirà con forza e determinazione per dimostrare che il male ha un volto umano e può essere sconfitto.

IL LIBRO

Elisabetta Ortica ha raggiunto il suo obiettivo. Dopo anni di insegnamento precario, ha una cattedra. È di ruolo finalmente! Insegnerà matematica e fisica nel liceo che ha frequentato da ragazza.  La scuola più prestigiosa della città. Si sente felice e arrivata. I suoi problemi sono finiti e potrà rilassarsi. Gli sembra di essere entrata in una sorta di macchina del tempo che la riporterà agli anni della prima giovinezza.
L'arrivo di Arianna Martini, troppo giovane e troppo bella, porterà lo scompiglio nel liceo. L'ambiente provinciale  e cristallizzato verrà scosso. Arianna attirerà l'odio di tutti e questo decreterà la sua condanna a morte.
L'omicidio di Arianna scuoterà Elisabetta e la catapulterà di fronte alla realtà. Il mondo che lei immaginava e desiderava non esiste. Nulla è o, potrà mai, tornare com'era prima. 
La situazione precipiterà, quello di Arianna sarà solo il primo di una serie di omicidi apparentemente inspiegabili e immotivati.
Il mondo intorno a Elisabetta si sgretola e lei è tentata di lasciarsi andare all'ansia.  Iniziano a circolare incontrollate voci su una tremenda maledizione che ha colpito la scuola. Elisabetta con l'aiuto del suo più caro amico, Sergio, riuscirà a trovare dentro di sé la forza per reagire. Spazzerà via le superstizioni e i pregiudizi e guarderà a quello che le accade intorno in maniera razionale. Solo così riuscirà a venire a capo del torbido mistero che infetta la scuola.. Nella sua ricerca, Elisabetta scoprirà che niente è come sembra e che nessuno è come dice di essere.
La storia è liberamente ispirata al romanzo di Agatha Christie “C’era una volta” (1944)

Reviews

  • Molto modesto

    1
    By gabridac
    Mi aspettavo di più da molte pagine spesso insipide
  • Ottimo romanzo

    4
    By Non malato
    Piacevole, intrigante e ben strutturato. Complimenti alla scrittrice. Acquisterò altre sue opere. Roberto Menzio
  • Bello

    4
    By Tittyspe
    Forse è scritto troppo in modo semplice, però è piacevole la lettura e ricorda un po' "10 piccoli indiani".
  • impossibile scoprire il colpevovele prima della fine

    5
    By geppettoisdead
    Veramente un giallo fenomenale da tutti i punti di vista. Una protagonista molto azzeccata sempre in bilico fra un passato ideale ed un crudo presente. Una serie di efferati omicidi ed una trama scorrevole condita con molta suspence e colpi di scena. Uno dei migliori thriller che ho letto negli ultimi anni. Consigliato
  • da leggere...

    4
    By ShakeFarm
    consigliato, un bel giallo!!
  • Ok

    3
    By Nos 73
    Libro carino si fa leggere bene incuriosisce.
  • Libro

    5
    By Itroce
    Il libro più bello ke io abbia mai letto in tutta la mia vita
  • Terribile

    1
    By Laurotta3
    Scontato e scritto male.
  • Senza infamia, senza lode

    3
    By bviteritti
    Piacevole alla lettura, ma la trama è scarna e scontata.
  • Che dire...

    2
    By Elenida
    Forse il mio errore e stato quello di aver letto questo romanzo dopo la trilogia di Millenium di Stieg Larson, lui è di un altro pianeta,e leggere questo pseudo giallo, mi ha fatto sorridere anche se ho passato un po' di ore tranquille, il romanzo ha una pecca dietro l'altra, ne cito una sola, dopo cinque omicidi, non sarebbe il caso di mettere un personaggio del livello di un ispettore di polizia? Quel liceo sito nel paese delle meraviglie, lascia alquanto a desiderare, come la rupe dei finti suicidi o omicidi veri, dopo il primo caso non era meglio recintarla, infine, l'assassino si fa scoprire a metà percorso.Non me ne voglia Teresa ,come ripeto l'errore di aver prima letto la trilogia di Millenium non può essere perdonato.

keyboard_arrow_up