La rabbia e l'orgoglio by Oriana Fallaci

La rabbia e l'orgoglio

By Oriana Fallaci

  • Release Date: 2014-09-17
  • Genre: Storia
Score: 4.5
4.5
From 129 Ratings
Download Now
The file download will begin after you complete the registration. Downloader's Terms of Service | DMCA

Description

Con La Rabbia e l'Orgoglio Oriana Fallaci rompe un silenzio durato dieci anni. Lo rompe prendendo spunto dall’apocalisse che la mattina dell'11 settembre 2001, non molto lontano dalla sua casa di Manhattan, disintegra le due Torri di New York e uccide migliaia di persone. Accolto con enorme clamore in Italia e all’estero, il libro si trasforma immediatamente in un caso mondiale, diventa il fulcro del dibattito internazionale sul terrorismo islamico e sul crollo delle Torri e ancora oggi costituisce un testo imprescindibile per comprendere l’evento che più di ogni altro ha determinato il corso degli anni a venire. Con la sua brutale sincerità, Oriana parla degli Stati Uniti, dell’Europa, dell’Islam, del nostro Paese: riflette sulla grandezza e la vulnerabilità americana ricordando che “l’America è Occidente, l’America siamo noi”, lancia furibonde invettive contro i terroristi e “gli avvoltoi che se la godono a veder le immagini delle macerie”, denuncia la viltà delle “cicale di lusso, politici o cosiddetti politici, intellettuali o cosiddetti intellettuali”. Ciò che nella prefazione la Fallaci definisce “piccolo libro” è in realtà un grande libro. Un libro che non può lasciare indifferenti, e scuote le coscienze di tutti noi.

Reviews

  • Stupendo

    5
    By Sniper_pro087
    Riconoscerei il suo stile tra mille 😍😍
  • Passione

    5
    By Alessandrovendraz
    La passione è verità e questo libro lo dimostra . Ogni popolo ha la sua storia e non si possono mescolare oppure cancellare per che disturba l'altro l'altro , tu vuoi i tuoi luoghi di culto io voglio i miei da te . Se pretendi hai anche doveri .
  • Oriana la bocca della verità

    5
    By Sandro40
    Oriana ha ragione I fatti di oggi 22 marzo 2016 Ne sono la conferma Sveglia sveglia X tutti o sarà troppo tardi
  • La rabbia e l'orgoglio

    4
    By Ippopotamo1960
    Libro profetico e coraggioso. Forse in alcuni passaggi volutamente superficiale per rafforzare la tesi principale del testo, sicuramente mai banale. Testimone infine di una cultura immensa ed eclettica dell'autrice che fa onore al suo Paese, aspramente criticato e sferzato ma sempre e comunque difeso ed amato.
  • Grazie

    5
    By MaurieMatteo7809
    Se alla passione aggiungi l'intelligenza, ottieni il massimo dalla vita. Grazie Oriana.
  • Grande scrittrice, grande opera

    5
    By Moro922
    Libro scritto nel 2001 ma di un attualità sconvolgente, Oriana Fallaci ci aveva visto lungo altro che ipocrisie e finti perbenismi, racconta come solo lei sapeva fare una realtà che molti ancora oggi fanno finta di non vedere o accettare.
  • grande

    5
    By brunob74
    Meravigliosa Oriana...purtroppo avevi ragione...Europe wake-up!!!!
  • Grande libro, grande Oriana

    5
    By Carmine45
    Un libro che si può non condividere, ma che ci obbliga a riflettere sul nostro tempo, sulla nostra civiltà , su chi siamo, ma soprattutto, su cosa vogliamo essere
  • STUPENDO!!!!

    5
    By Stefania1963
    Un libro che consiglio vivamente di leggere per capire, almeno provare a capire ciò che succede oggi nella nostra bellissima Italia e nella nostra pure bellissima Europa, oggi, stracolma di immigrati, islamici, che ci impongono le loro usanze e la loro religione a casa nostra. Oriana Fallaci è morta nel 2006, se sapesse che ciò che aveva scritto nei suoi libri si sta avverando!!! Svegliamoci!!!!
  • Valido, ma da prendere con spirito critico

    4
    By effee19
    La Rabbia e l'Orgoglio nasce "a caldo" subito dopo gli attentati dell'11 settembre, scritto dalla Fallaci che ha vissuto gli ultimi suoi anni proprio a New York quasi in esilio, perchè profondamente delusa dalla situazione politica in Europa, in particolar modo in Italia. Il libro quindi in molti tratti perde di lucidità e risulta un po' troppo una cascata di invettive e critiche contro il vecchio continente che, a suo dire, non fa nulla per evitare l'avanzata di una pesudo cultura primitiva ed arrogante quale è l'islam. Filtrando quindi tutti questi aspetti "passionali", il libro fa luce su molti aspetti spesso mitizzati del Medio Oriente, sfatandone moltissimi quali l'invenzione dei numeri, le conoscienze astonomiche o di medicina. Tutti risultati da "ispirazioni" tratte da altre civiltà (Indiana e Europea in primis) e poi rielaborate. Altro aspetto importante e' la testimonianza di una donna che ha vissuto sulla sua pelle, più volte e in diverse località Musulmane, il profondo disprezzo, quasi sempre violento, nei confronti della popolazione femminile (ma anche dei bambini, dei disabili o degli omosessuali), visto come inferiore e indegno, esclusivamente per paura. Sì paura perchè la dottrina fondamentalista ha paura di confrontarsi in maniera civile con chiunque la pensi in modo differente, per palese mancanza di argomentazioni a sostegno dei loro dettami. Il ritratto che ne esce quindi è di una pseudo "cultura" primitiva ed intransigente, ferma al medioevo nel suo periodo più buio e pretende che tutto il mondo si adegui a quanto scritto in un libro osboleto, senza sforzarsi di reinterpretarlo e adattarlo ai tempi moderni. Perchè anche gli altri testi sacri, come la Bibbia ad esempio, hanno dei passaggi del tutto simili, tipo lapidare le donne infedeli e sterminarne la stirpe, ma questo non viene più applicato nella realtà da almeno un millennio a questa parte. Il libro è quindi interessante perchè apre gli occhi su molti aspetti, ma va preso con molto spirito critico.

keyboard_arrow_up