Lorenzo l’Arcobaleno, l’Universo e la Quantimistica by Aldo Desiderio

Lorenzo l’Arcobaleno, l’Universo e la Quantimistica

By Aldo Desiderio

  • Release Date: 2015-01-31
  • Genre: Fisica
Download Now
The file download will begin after you complete the registration. Downloader's Terms of Service | DMCA

Description

Perché ho scritto tutto questo ? Cosa voglio trasmettere ? Qual’ è la relazione tra il mondo di Lorenzo e tutto quello che voglio comunicare, partecipare e condividere? Per ogni episodio immagino di dover raccontare e descrivere un tema specifico in una circostanza che a volte è reale, ma spesso è ipotetica;  e non mi rivolgo al Lorenzo di adesso, ma a tutte le sue età prossime a venire.

Lorenzo ha un duplice rapporto con l’arcobaleno: innanzitutto i colori hanno avuto un ruolo importantissimo fin dai primi anni, e lo spettacolo dell’arcobaleno lo ha attratto e affascinato più di ogni altra cosa; in secondo luogo  è decisamente un  “bambino  arcobaleno”, con tutte le caratteristiche presenti in lui, come spiegherò in dettaglio nel cap.49.

L’ Universo e la  “quantistica’’  sono  la mia visione della Realtà di cui è pervaso tutto il libro, basata su due  “chiavi di lettura”: L’Entanglement è un legame a distanza, teoricamente infinita, non verbale, istantaneo,che permette la “comunicazione”; L’Ologramma è una immagine  virtuale, tridimensionale, in cui ogni parte infinitesima contiene l’ Intero. 
Tutto questo è valido sia nel mondo microscopico delle particelle quantistiche,  che nel mondo macroscopico e nelle  distese  intergalattiche: nella semplicità genuina  di un bambino e nella  complessa vastità dell’Universo.

Ho raccolto i contributi  che i grandi maestri spirituali e i  geniali uomini di Scienza ci hanno  “donato’’ , secondo un filo conduttore che l’approccio “Integrale’’ e multidisciplinare di Ken Wilber sintetizza e che io riassumo  nella magnifica frase:   <<NON SI PUO’  ESCLUDERE NULLA >> da tutte le potenziali possibilità dell’uomo nelle varie dimensioni ordinarie e non ordinarie, costituendo così un  ‘’mosaico di modelli’’ che si ingranano l’un l’altro in modo da  comprendere e “ricoprire” ….. proprio  TUTTO. 

keyboard_arrow_up